Home office

Smart e remote working: creare l’ufficio a casa tua

Utilizza al meglio gli spazi di casa tua per progettare la tua area di smart e remote working

L’emergenza del 2020 ha cambiato la vita a tutti, chi più, chi meno. Affrontarla oggi richiede a molti di noi una riorganizzazione mentale e, soprattutto, fisica e spaziale, per poter lavorare da casa.

Non tutti possiedono una casa spaziosa, tanto da poter adibire una stanza intera a studio o ufficio. E, in ogni caso, durante alcuni giorni anche questo potrebbe non essere sufficiente. Figli in casa che seguono le lezioni a distanza tramite computer, poche postazioni a disposizione e difficoltà a isolarsi dal rumore di casa quando necessario (es. riunioni in videoconferenza).
C’è bisogno di trovare una soluzione.

La proposta per convertire gli spazi della tua casa nel tuo home office

Sfrutta al massimo gli spazi della tua abitazione per creare la migliore soluzione per lo smart o remote working.

L’interior designer progetta spazi abitativi e lavorativi, quindi non solo case e appartamenti, ma anche uffici, punti vendita, ristoranti, bar, aziende e spazi espositivi.

Home office: moodboard

Alcuni esempi di zona studio/ufficio integrati all’interno degli spazi abitabili

La consulenza di un interior designer non serve solamente per consigliare arredi di buon gusto ma, principalmente, per creare ambienti pratici e razionali. Il tema dello smart working port alla ribalta le nuove micro-postazioni di lavoro, che devono essere facilmente fruibili dagli smart worker, sia adulti professionisti al lavoro da casa, sia giovani ragazzi durante la DAD (didattica a distanza). Un buono studio o ufficio integrato all’interno dell’abitazione deve riuscire a mimetizzarsi al meglio con il resto dell’arredamento.

Permangono dettagli tecnici che non possono essere tralasciati. Con più di una persona al lavoro o studio in contemporanea in un’abitazione di pochi metri quadrati, per esempio, sarà fondamentale provvedere una buona insonorizzazione degli ambienti: come si può conciliare una call aziendale con il figlio che fa i compiti su Meet insieme ai compagni?
Allo stesso modo, utilizzando l’esempio della riunione in videoconferenza, sarebbe opportuno fare attenzione ai dettagli sullo sfondo del nostro home office: uniformità, piccoli dettagli, arredamento uniformato e minimal daranno un aspetto professionale alla vostra presentazione.

Il tema dell’arredamento per home office è complesso, poiché il luogo di lavoro dovrebbe essere uno spazio separato dal resto della casa. Sarebbe necessario disporre di una stanza predisposta unicamente per questa attività. Purtroppo non sempre è possibile. Studiare eventuali soluzioni alternative è il lavoro dell’interior designer.

Prenota ora la tua consulenza

Prenota subito la tua consulenza personalizzata con Mara Bernardi, che svilupperà con te il progetto del tuo nuovo home office. Richiedi informazioni o mettiti in lista per una consulenza cucita su misura per le tue esigenze

    Contattami

    Non sono disponibile al momento. Lasciate un messaggio e risponderò al più presto. Grazie.

    Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt